mercoledì 14 giugno 2017

Collaborazione - Skin18 Maschera all'Aloe


Hello Girls e ben tornate sul blog! 
In questo nuovo post vi parlo di una maschera per il viso coreana, visto che in questo periodo sono in fissa con questa tipologia di maschere :D 
Il prodotto in questione è la Real Nature Mask Sheet di Nature Republic all'Aloe che ho ricevuto dallo shop online Skin18 grazie al programma "Challenge 1-10s Review Program", dedicato a blogger e amanti della skincare coreana con un minimo di 500 followers sui propri social :) Vi lascio il link per saperne di più su questo programma se foste interessate a partecipare! Vi dico solo che ho ricevuto questa maschera random, se avessi potuto scegliere, forse avrei provato una tipologia diversa, più adatta alla mia pelle!


Ma adesso parliamo del prodotto!

Hello Girls and welcome back to my blog!
In this post we're going to talk about a korean sheet mask, since I am obsessed by that type of masks in this period :D
Today's review is about Aloe Real Nature Mask Sheet by Nature Republic, which I received for free from Skin18, thanks to the Challenge 1-10s Review Program. In the Italian version above, you can find the link to their website, in case you're interested in buying or in participating in the review program! I received this mask randomly, so let me tell you that if could, I would choose another type of mask, with different ingredients!
But let's get into the product review!

REAL NATURE MASK SHEET ALOE - NATURE REPUBLIC
Nature Republic è un brand che produce cosmetici con ingredienti naturali ed ispirati proprio alla natura, cercando di offrire una vasta gamma di prodotti ad un prezzo ragionevole. Infatti, la maschera che ho potuto testare grazie a Skin18 costa solo $1.90. 
Questa maschera contiene estratti di Aloe ed ha lo scopo di lenire la pelle irritata e renderla più levigata. Come gran parte delle maschere coreane, è in stoffa ed ha i buchi per bocca, naso e occhi. Va applicata sul viso pulito, dopo aver applicato un tonico e va tenuta in posa per 10-20 minuti. Una volta rimossa, si consiglia di massaggiare il prodotto in eccesso per facilitarne l'assorbimento. 
Prima di parlarvi della mia esperienza personale, vi lascio qui di seguito l'inci di questa maschera.

Nature Republic claimes to produce natural cosmetic products, with good ingredients and taking their inspiration from nature itself. They also try to offer a wide range of products with reasonable prices. In fact, the sheet mask I tried thanks to Skin18 is only $ 1.90. 
This mask contains aloe extract, which should soothe irritated skin and make it smoother. It is a tissue mask, with holes for nose, eyes and mouth. The instructions recommend to apply it on clean and toned skin and remove it after 10 to 20 minutes. Remember to gently pat the excess product for better absorption. Before moving on to my personal experience, here is the ingredients of this product.

INCI
Water, butylen glycol, glycerin, PEG/PPG-17/6 copolymer, alcohol, citrus paradisi (grapefruit) fruit extract, PEG 75, ammonium acryloyldimethyltaurate/vp copolymer, PEG -60 hydrogenated castor oil, aloe barbadensis leaf extract, sea water, sodium hyaluronate, disodium edta, phenoxyethanol, fragance.

Purtroppo l'inci è abbastanza pessimo a ben guarda e di naturale ha ben poco 
:( 

Unfortunately, the ingredients are not so natural as I expected :(

REVIEW
Una volta aperta la bustina, ho tirato fuori la maschera ed ho notato che era molto imbevuta. I buchi per naso bocca e occhi sono della giusta misura e la maschera si adatta bene al viso. L'odore non è dei miei preferiti, ma non posso nemmeno dire che puzzasse, quindi senza infamia e senza lode. L'ho tenuta su una ventina di minuti e una volta tolta ho massaggiato un pò il prodotto in eccesso, ma ce n'era troppo quindi ho asciugato un pochino il viso con una velina. La pelle non risultava appiccicosa, non tirava, non si è irritata e non ho sentito bruciore durante l'applicazione. Il problema è che il giorno dopo mi sono lucidata parecchio! Il mio tipo di pelle è mista tendenzialmente grassa e forse questo tipo di maschera è più adatta ad una pelle secca o che ha bisogno di maggior idratazione della mia. Magari è più indicata dopo giornate molto fredde o  dopo una lunga giornata al mare, dove la pelle deve essere reidratata. Però, visto l'inci, non mi sento molto di consigliarvela :/ In generale, però, vi consiglio il sito di Skin18 perchè hanno una buona selezione di brand coreani interessanti, ma scegliete con cura i prodotti da provare ;)

First thing I noticed is that essence was dripping and thick. The holes fitted well and it adeherd on my face quite well, too. The scent isn't one of my favourite, but I can't even say it was smelly, so ok with that.  I keep the mask for about 20 minutes and after removing it I massaged the skin to help absorbing the product. Anyway, the layer was too thick so I cleaned the excess with tissue paper. My skin didn't feel sticky or tacky and it didn't burn or irritate me. Problem is that the next morning I was really oily and greasy, since I have combination skin. I think this mask is a bit too hydrating for my skin type, it should be better for normal or dry skin. But, honestly, I don't know if I feel like recommending this mask, due to the ingredients it containes :/ 
Anyway I suggest you to check Skin18 online shop, in case you would like to try some korean beauty cosmetics, because they have a wide range of brands and products among which you can choose!

Fatemi sapere cosa ne pensate, se avevate mai sentito parlare di questo brand o del sito Skin18 :D Vi lascio, infine, tutti i loro link social se siete curiose di dare un'occhiata ;)

Instagram https://www.instagram.com/skin18com/
Facebook https://www.facebook.com/skin18
Twitter https://twitter.com/skin18com
Google+ https://plus.google.com/+skin18
Tumbler https://skin18com.tumblr.com/
Youtube https://www.youtube.com/c/skin18

B & C

mercoledì 31 maggio 2017

Prodotti Finiti del Periodo ❤


Hello Girls! Un po' in ritardo, lo so, vi parlo dei prodotti che ho finito nei mesi di Marzo e Aprile, e vi anticipo che presto uscirá anche il post sui prodotti finiti di Maggio ! Sarò breve, poichè molti di questi prodottini ve li ho già recensiti sulla pagina Instagram che trovate qui ;) Ma iniziamo subito con  le mie impressioni!

Maschere


  • I'm Real Pore Care - Tony Moly → Maschera in tessuto al vino rosso del famoso brand coreano Tony Moly! La funzione è quella di minimizzare i pori dilatati. La cosa pazzesca di questa maschera è che una volta aperta si sentiva davvero odore di vino! Era super imbevuta, perfettamente adattabile al viso e bella fresca. L'ho tenuta in posa una mezz'ora e non so come spiegarvelo ma sentivo che stava davvero agendo sulla pelle! Infatti ho notato dei miglioramenti sui pori del naso in particolare e la pelle in generale era piú liscia e idratata.
  • Fresh Garden Mask Honey - Skin79 Avevo la pelle un po' secca quindi ho optato per questa maschera nutriente ed idratante al miele, di questo brand coreano un po' meno conosciuto, ma reperibile su Maquillalia. Era super imbevuta e si adattava bene al viso.  Aveva un odore leggerissimo di miele, per niente invasivo. Dopo averla tenuta in posa una ventina di minuti, ho massaggiato l'eccesso di prodotto fino ad assorbimento. Mi ha lasciato il viso fresco e la pelle piú liscia ed idratata.
  • Pure Source Sheet Mask Lentil Bean - Missha Vi sembrerà strano ma la lenticchia è ricca di proteine e riesce a mantenere la pelle morbida ed idratata controllando la produzione di sebo, quindi ho deciso di provarla! Anche questa maschera era molto imbevuta di prodotto, l'ho tenuta in posa per una mezz'ora e quando l'ho tolta ho massaggiato il prodotto rimasto sul viso. Devo dire che mi ha lasciato la pelle morbidissima per due giorni! Missha mi piace molto come brand, acquisterò di certo altre loro maschere.
  • Rose Lip Mask - Sephora Questa mascherina per le labbra mi è piaciuta molto, era molto imbevuta, aveva un profumo di rosa per nulla fastidioso e risulta molto confortevole sulle labbra. Una volta tolta avevo le labbra più morbide, quindi la consiglio dopo una giornata passata con una tinta labbra particolarmente secca!
 Struccanti:


  • Dischetti struccanti Sensitive - Demak Up Come sapete sono una consumatrice assidua di ovatta struccante e anche questi dischetti, come i Cotoneve, mi piacciono molto. Li trovo al supermercato e da Acqua e Sapone. Sono grandi, morbidi e resistenti. Ve li consiglio!
  • Salviettine struccanti Pure and Natural - Nivea → Io non sono una fan delle salviette struccanti, ma mia madre usa praticamente solo quelle, quindi a volte cedo alla tentazione e le uso per fare la prima passata di struccaggio al viso. Queste di nivea sono molto delicate e rimuovono il trucco viso e l'ombretto. Per eye liner, mascara e rossetti continuo a preferire il bifasico!
Campioncini:


  • Shampoo Gloss and Vibrancy - Màdara La bustina conteneva abbastanza prodotto per un lavaggio approfondito dei miei capelli lunghi, cosa per nulla scontata! Il prodotto si presenta trasparente, dall'odore erboso e faceva una bella schiuma! Dopo il lavaggio i capelli erano belli morbidi, anche se non ho notato una luminositá particolare. Vero è che con un campioncino non si può recensire appieno un prodotto! Però mi ha fatto una buona impressione, tanto da spingermi a provare un altro shampoo della loro linea!
  • Maschera Capelli Nutriente - Green and Beauty → Anche questo campioncino conteneva una buona dose di prodotto, che aveva una consistenza cremosa, tipica dei balsami. L'odore era, anche qui, erboso, trattandosi di un prodotto naturale. Sono riuscita a distribuire bene la maschera su punte e lunghezze e dopo 5 o 6 minuti li ho spazzolati. Il potere districante è medio e i capelli una volta asciutti era morbidi morbidi! Non sono una fan del profumo, ma non mi sembra un cattivo prodotto.  
Make up:


  • Matita per sopracciglia Lights of Orient - Essence Non ero pienamente soddisfatta di questa matita perchè era un po' troppo calda per le mie sopracciglia, però ho continuato ad usarla, in combo con il Brow Pot di Nabla o da sola quando ero di fretta. Alla fine la mina non usciva più quindi immagino che sia finita senza che io me ne accorgessi 😏 la mina non era molto sottile quindi dovevo aguzzarla per ottenere una punta adatta a ricreare un effetto il più possibile naturale. Comunque per il prezzo (circa 3 euro) non era così male!
Corpo:


  • Bagnoschiuma Mela e Spezie - Bottega Verde Questo bagnoschiuma era nel mobile del bagno dallo scorso Natale quindi mi sono data da fare per terminarlo! Aveva un buon odore di mela con un vago sentore di cannella, ma non persisteva sulla pelle :( comunque non irritava la pelle e faceva una bella schiuma quindi senza infamia e senza lode. 
Ed anche questo post termina qui bellezze! Spero vi possa essere utile per i vostri futuri acquisti beauty! Fatemi sapere se anche voi avete provato qualcuno di questi prodotti o se vi ho fatto venire voglia di acquistarne qualcuno!
Un bacio profumato,

B & C

giovedì 25 maggio 2017

Product Review - Chocolate Vice Palette

Hello Beauties! Dovevo pubblicare questo post almeno un mese fa, ma non so come, mi è sfuggito! Quindi, scusate il ritardo! ;(
Oggi vi vorrei parlare di un prodotto che ho da diversi mesi e che ho usato ed uso spesso. Sto parlando della Palette Chocolate Vice di I Heart Makeup, ricevuta in regalo dal mio ammmore per il nostro anniversario *-*


Iniziamo subito dal principio! I Heart Makeup è un brand inglese, costola di Makeup Revolution, famosissimo per i dupe dei prodotti highend più famosi, tra cui le palette di Too Faced, Urban Decay e Lorac. Sulla scia della Chocolate Bar di Too Faced, infatti, è nata tutta una linea di palette di I Heart Makeup con questo packaging a forma di tavoletta di cioccolato. Tra tutte, la Chocolate Vice è quella che più mi ha colpito per la gamma di colori che ha al suo interno, che spaziano dai marroni ai rosa, dall’oro ai pescati, dai matte agli shimmer. La palette esternamente si presenta con questo pack nero, fatto molto bene e dall’aria resistente.



Aprendola trovate, oltre alle cialde, uno specchio ampio e molto comodo per truccarsi ed un pennello con due estremità, entrambe con sfumino in gommapiuma, non particolarmente utile. Le cialde sono ben 16, di cui due più grandi delle altre, disposte su tre file. Ecco gli Swatch fila per fila!

Vice: un panna con riflessi dorati, ottimo per creare punti luce
Sway: un color crema opaco, perfetto per una base chiara o come colore per l’arcata sopraccigliare
Satisfy: un panna rosato shimmer, con delle bellissime perlescenze pescate, molto luminoso, adatto per creare punti luci e come illuminante
Require: color pesca shimmer, con perlescenze dorate, che amo usare al centro della palpebra mobile
Convert: marroncino caldo opaco, ottimo come colore di transizione nella piega dell’occhio

Treat: un bel marrone scuro opaco per intensificare l’angolo esterno
Habit: un oro puro, molto scrivente e molto scenografico
Persuade: un bronzo caldo con una punta di ruggine, anche questo luminoso e scriventissimo
Need: marroncino opaco freddo, da usare come colore di transizione  
Crave: marrone scuro shimmer con dei glitter rosati all’interno
Lust: nero shimmero con glitter bianchi e rosati

Reason: rosa antico molto particolare con dei riflessi pescati, non del tutto opaco
Must: rosa pesca non troppo acceso, non del tutto opaco
Maleficence: un marrone opaco molto caldo, quasi color ruggine
Fancy: color carne cruda, satinato, con dei riflessi quasi fucsia quando è colpito dalla luce
Appeal: bianco sporco totalmente opaco che uso sotto il sopracciglio

Come potete vedere dagli swach ci sono dei colori più scriventi e altri meno, ma sono facilmente stratificabili e sull’occhio rendono abbastanza bene. I miei preferiti sono i pescati, l’oro ed il bronzo e i due marroncini da transizione. Non pensavo di vedermi bene con dei rosa così accesi e caldi, ma l’abbinamento con i miei occhi nocciola non mi dispiace per niente! 



Trovo che sia una palette abbastanza completa, poiché vi permette di fare sia un trucco più acceso ed appariscente, sia un trucco più sobrio e da tutti i giorni. Non trovo che gli ombretti siano particolarmente polverosi, i colori sono versatili e potete usarla sia in inverno che nella stagione più calda, quindi mi sento di consigliarvela! Proprio perché ci sono così tanti colori pescati, credo si possa definire un dupe incompleto della Peach Palette di Too Faced, di cui vi parlerò in un altro post :D Il prezzo di questa palette è di soli € 9.99, e per questa cifra fa davvero un lavoro ottimo! La trovate su Maquillalia, su Pink Panda, ma anche sul sito di Makeup Revolution. Inoltre, ho sentito dire da altre ragazze che sta arrivando anche negli OVS store di tutta Italia (anche se da me non si vede manco l’ombra 😒 ) quindi provate a vedere nel vostro OVS più vicino ;D
Se volete vederla all’opera trovate sul canale Youtube The Newts un Get Ready With Me in cui la utilizzo! Non siete ancora iscritte? E che aspettate? Eccovi il link diretto ;)
Per oggi è tutto gente, vi aspetto per il prossimo post :D Non mancate!

B & C

venerdì 19 maggio 2017

Rock Your Planner! Seconda parte - Refill e Divisori

Hello crafty girls! Eccoci per il secondo appuntamento con la rubrica Rock your Planner in cui vi spiego come realizzare un'agenda fai da te divertendovi e risparmiando! Oggi entriamo nel vivo dell’agenda e vi do qualche idea per realizzare refill e divisori. Prima però vi parlo di come ho deciso di impostare la mia agenda, quali sezioni ho scelto di realizzare in base alle mie esigenze.
Io ho diviso il mio planner in due macro sezioni: la prima che rappresenta l’agenda vera e propria divisa per mese, in cui segno tutti i miei impegni, le cose da ricordare, gli avvenimenti importanti; la seconda che ho denominato “Notes”, divisa in tre sottosezioni, ovvero “Film e Serie Tv”, “To Do” e “Wishlists”.

Partiamo con la sezione "Agenda". All’inizio di questa sezione ho inserito un divisorio con una frase motivazionale ed ho poi realizzato i divisori per ogni mese in maniera molto semplice.


Ho cercato e scaricato da internet delle carte decorate o delle frasi motivazionali in formato digitale e vi assicuro che se ne trovano tantissime da scaricare gratuitamente. Il sito su cui trovo più materiale è Pinterest ed ho creato una bacheca apposita, intitolata "Planner *-*", in cui potete trovare tutto ciò che mi piace: dalle carte free printable alle decorazioni varie, passando per le idee su come decorare l’agenda. Vi lascio il link se volete dare un’occhiata! Molto semplicemente, quando ho trovato i design che mi piacciono, li scarico sul pc e li stampo su semplicissimi fogli A4. 


Generalmente stampo due design in un foglio, così da ricavare due divisori della misura adatta al mio raccoglitore mini, ovvero 15x20,5 cm. A questo punto, per far in modo che i divisori siano abbastanza resistenti e non si rovinino, li plastifico usando la plastificatrice acquistata da Lidl. L’ho pagata circa 20 euro e funziona molto bene, quindi tenete d’occhio il sito di Lidl perché spesso ci sono delle ottime offerte e periodicamente mettono in vendita la plastificatrice! Se volete acquistarne una e non pagare troppo è una valida alternativa!
Una volta plastificati i miei divisori li buco con la buca fogli, arrotondo gli angoli con lo stonda angoli e li inserisco nel raccoglitore. Infine, realizzo i refill. Anche qui, si trovano tanti refill già pronti per essere stampati, moltissime ragazze li realizzano al pc e rendono disponibili i file da stampare, sia in modo gratuito che a pagamento. Su Etsy trovate tantissimi shop che vendono refill davvero bellissimi! Ma se volete risparmiare qualche euro ed avete tempo libero, potete fare come me e realizzarli con carta, matite e penne colorate. Potete prendere ispirazione da setup già pronti su Pinterest, Instagram e Youtube  e scegliere il layout che più si addice alle vostre esigenze. Io ad esempio cambio layout quasi ogni mese, in base a quanto tempo ho per realizzare i fogli e a quanto spazio ho bisogno per segnare i miei impegni. In generale, comunque, realizzo i refill usando la carta A4 della stampante, tagliando semplicemente i fogli a metà per realizzare due pagine con un solo foglio A4. Prendo le misure per fare i buchi e poi inizio a impostare il layout.
Ecco ad esempio il layout di Ottobre, in cui ho realizzato una progressione settimanale.




Ho preso le misure ed ho realizzato i riquadri per i giorni di ogni settimana su due pagine, aggiungendo dove avevo spazio dei riquadri extra dove segnare le cose da fare e le cose importanti da ricordare.
Per Novembre invece dei riquadri ho realizzato delle bande orizzontali, mentre per Dicembre ho incolonnato i giorni senza delimitare gli spazi.



Da Febbraio a Maggio, invece, avendo meno tempo per decorare l’agenda, ho realizzato dei refill più minimal con la progressione mensile, ovvero mettendo tutti i giorni del mese in sole due pagine in questo modo.



Così ho una visione d’insieme più veloce e segno nei riquadri le cose più importanti. Per ogni mese, poi realizzo una pagina di introduzione come questa.


Dove ho un calendario piccolino, spazio per eventuali note aggiuntive e liste di cose importanti da segnare
Infine, sempre per ogni mese, realizzo una pagina conclusiva come questa, in cui segno le spese e le entrate, per tenere traccia di quanto sono spendacciona :D

Se volete un mini-video setup, in cui realizzo con voi i refill di un mese completo fatemelo sapere nei commenti ;)  

La sezione "Notes", invece, è più ispirata al Bullet Journal e come refill utilizzo dei fogli a quadretti per raccoglitore mini che ho acquistato al supermercato e che potete trovare ovunque! Essendo una sezione più veloce, non ho realizzato divisori plastificati, ma ho semplicemente scritto il nome delle sottosezioni con il pennarello a punta fine nero, usando diversi font e arricchendo il tutto con delle cornicette. 




Se volete ispirazione, sulla Bacheca Planner del mio profilo Pinterest trovate un sacco di file con cornicette, ghirlande e banner con questo stile! Nella sezione "Film e Serie Tv" segno i film in uscita al cinema che mi piacerebbe vedere e le serie televisive che sto guardando, per tenere traccia degli episodi che mi mancano. 


Nella sezione "To Do" segno cose da fare generiche, che non devo inserire in un giorno specifico dell’Agenda. 


Nella sezione "Whistlists", infine, scrivo tutte le cose che vorrei acquistare!


E questo è quanto! Nel prossimo post vi spiegherò come realizzare dei segnapagina e delle tasche aggiuntive :D Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi sia utile! Vi mando un bacione e vi aspetto per il prossimo post :D

B & C

sabato 6 maggio 2017

Rock your Planner - Prima parte: L'Agenda


Ciao Ragazze! Oggi post diverso dal solito, non a tema beauty! È da un po’ che trascuro la parte “craft” del blog, ma vorrei rimediare. Da tempo ho in mente una serie di post diy a tema agenda e credo proprio sia giunto il momento di concretizzare le idee per condividerle con voi :D quindi iniziamo la rubrica Rock Your Planner, in cui vi mostrerò come realizzare una vostra agenda in maniera facile e poco costosa.



Tutte le appassionate di planning sapranno, infatti, che le agende, quelle belle tipo Erin Condren, Kikki.K, Filofax e Mr Wonderful, costano parecchi soldini. Per non parlare di tutti gli accessori ad esse connessi! Io stessa sono stata tentata di acquistarne una, ma il prezzo è davvero proibitivo ed ho pensato che magari potevo provare a farmene una da sola! All’inizio ho usato un quadernino semplice, ma non è molto funzionale, quindi mi sono detta: “ Cosa c’è di economico che assomigli ad un’agenda?”
Un raccoglitore ad anelli!
In questo primo post vi parlerò di come creare un’agenda da un semplice raccoglitore ad anelli formato small, ma se avete bisogno di qualcosa di più grande, le stesse idee valgono anche per i raccoglitori grandi!
La prima cosa di cui avete bisogno è un raccoglitore ad anelli (Capitan Ovvio, presente! xD) e potete scegliere se acquistarne uno già carino di suo, oppure potete prenderne uno qualunque e rivestirlo voi con una carta colorata. Si da il caso che io abbia sperimentato entrambe le opzioni perché non sono mai contenta xD   Senza dubbio il metodo più lungo e “complicato” è quello di rivestire un raccoglitore bruttino. Se siete interessate a un video tutorial su come rimodernare un raccoglitore, fatemelo sapere nei commenti e lo realizzerò, perchè spiegarvi a parole come si fa senza farvi vedere i passaggi credo sia inutile! 
Se avete trovato un raccoglitore che vi piace, come questo della Pigna che ho acquistato io, per poco più di 2€ in un negozio cinese, potete evitarvi tutto il lavoro preliminare di rivestimento!





Le uniche aggiunte che ho dovuto fare io infatti, per coprire le scritte “Pigna”, sono state le etichette con scritto “My Planner” e “2016-2017”. Ho semplicemente ritagliato una carta decorativa rosa a pois delle forme che mi servivano, le ho incollate con il biadesivo e ho aggiunto le scritte con un pennarello rosso Stabilo a punta fine. 




La carta che ho usato fa parte del pacchetto Simple Creative Flower Girl di Trimcraft, che contiene 30 fogli da 15x15 cm con 15 design diversi, acquistato su Mutti’sParty.
Ora passiamo a qualcosa di più succulento: come organizzare l’interno, realizzando taschine e dashboard!




Le agende che si acquistano hanno, sulle facciate interne della copertina, delle comode taschine in cui inserire foglietti, post it, graffette e note pad. Ho provato, quindi, a ricrearli anche per la nostra agenda diy.

Ecco cosa ci serve:
·         Cartoncino del colore e della fantasia che preferite
·         Righello
·         Forbici
·         Matita
·         Nastro biadesivo

Io ho realizzato due diverse tipologie di tasche. Quella per la copertina frontale ha questa forma, che permette di vedere meglio cosa inserite nella tasca.



Prendete la misura della copertina del vostro raccoglitore e riportatela sul cartoncino. Il mio è di 22x18 cm, quindi ho ritagliato un rettangolo di 22.5x17.5 cm. Sul lato superiore ho misurato 3.5 cm a partire dall’angolo sinistro, mentre sul lato destro ho misurato 5 cm ma partendo dall’angolo inferiore. Ho unito i due punti per formare la diagonale ed ho tagliato il cartoncino lungo la riga per ottenere questa forma pseudo triangolare. 


Ho poi piegato il lato inferiore verso l’interno per formare un bordino da 1.5 cm, per rinforzare il fondo della tasca. Per aggiungere degli spazi in cui inserire le graffette decorate, ho fatto dei tagli sul cartoncino, ad altezze diverse. Ho usato un exacto knife, un taglierino a penna, molto utile per dei lavori di precisione. Applicate ora il biadesivo sul lato corto superiore, sul lato lungo sinistro, sul retro del bordino inferiore e sul lato corto di destra. Insomma, l’unico bordo senza biadesivo deve essere la diagonale. Infine, incollate la tasca sulla facciata interna del raccoglitore. Potete lasciarla così, oppure aggiungere del washi tape per decorarla. Nella tasca potete inserire memo pad, post it e foglietti che non volete vado persi. Negli slot fatti con il taglierino potete appuntare le vostre graffette decorate da avere sempre a portata di mano!

Per la copertina sul retro, invece, ho realizzato una tasca dashbord. 


Ho tagliato un rettangolo di 24x17.5 ed ho piegato i bordi superiore ed inferiore per creare dei lembi da 1.5 cm ciascuno, che ho piegato verso l’interno. Anche qui ho fatto due tagli col taglierino, stavolta un po’ più lunghi.


Ho poi messo il biadesivo su tutti e quattro i lati ed ho incollato il cartoncino alla facciata interna della copertina posteriore. Sulla parte alta ho incollato dei blocchetti di post it colorati, mentre nei tagli ho inserito la copertina posteriore di un block notes che ho realizzato io stessa, oltre ad alcune graffette decorative. In questo modo, se ho bisogno di prendere degli appunti veloci, posso usare il block notes, ed ho i post it sempre a portata di mano!


Ora il vostro raccoglitore è pronto per essere trasformato in un planner a tutti gli effetti! Nel prossimo post vi darò qualche dritta su come realizzare refil e divisori in pochi semplici passi ;)
Stay Tuned e al prossimo post,

B & C

martedì 11 aprile 2017

Review Time - Il Tuo Muesli

Ciao Bellezze! Oggi parliamo di cibo :D Qualche mese fa ho avuto la possibilità di collaborare con un’azienda italiana che mi incuriosiva molto, ma per una serie di motivi non ero ancora riuscita a pubblicare la recensione del prodotto che ho testato. L’azienda in questione è Il Tuo Muesli, un online shop italiano che permette di realizzare muesli personalizzati. 


Nata dall’idea di tre amici appassionati di cibo sano e naturale, Il Tuo Muesli ha sede nel cuore dell’Alto Adige, dove si trova il laboratorio in cui gli ingredienti sono raccolti, selezionati e assemblati per realizzare i muesli in base alle scelte dei clienti. Qui trovate il loro sito e vi assicuro che creare il vostro muesli sarà facilissimo! Vi basterà cliccare su “Mixer Muesli” e iniziare scegliendo l’ingrediente base, per poi aggiungere noci, semi, superfood, golose scaglie di cioccolato e tanto altro. La gamma di ingredienti è abbastanza ampia e pensata per soddisfare i gusti di tutti! Il Tuo Muesli mi ha dato uno sconto del 50% sul totale del mio ordine ed io ne ho approfittato per creare due mix, uno per me ed uno per Mattia, il mio fidanzato *-*<3 nbsp="" span="">


Ecco cosa contenevano e come ci siamo trovati:

Mix di Ramona
L’ingrediente base era il Risveglio Croccante, ovvero un mix di fiocchi d’avena e agglomerati di cereali croccanti. A questa base ho poi aggiunto semi di lino e fiocchi di segale, ottimi alleati della flora intestinale;  scaglie di cocco, datteri, nocciole e scaglie di cioccolato al latte, per aggiungere dolcezza al mix; semi di chia, ricchi di omega 3 e nutrienti importanti come calcio e magnesio; quinoa soffiata e semi di zucca, altri due elementi sani e utili al benessere del nostro organismo.

Ho deciso di realizzare un muesli bello ricco, da usare sia nel latte che come granola per arricchire lo yogurt, in modo da avere già tutti gli ingredienti in un unico mix. Le quantità dei vari componenti sono ben bilanciate, il cioccolato ci sta proprio bene, soprattutto se mangiati nel latte caldo :D L’unica cosa che non rimetterei è la quinoa soffiata, che risulta non croccante ma gommosina. Anche i semi di zucca non mi fanno impazzire, perché trovo che diano un sapore troppo erboso al mix. Nel complesso però sono soddisfatta!



Mix di Mattia
La base era di semplici fiocchi d’avena, ottimi per realizzare il porridge, a cui Mattia ha aggiunto semi di lino; mirtilli neri, ricchi di vitamine ed antiossidanti; semi di girasole, rivitalizzanti per l’organismo; nocciole, per rendere il tutto più saporito.
Mattia ha pensato di fare un mix più leggero, da usare principalmente per preparare il porridge caldo o freddo, a cui aggiungere altri ingredienti che aveva già a disposizione. Il sapore è buono e la scelta dei mirtilli lo ha soddisfatto particolarmente, perché si reidratano perfettamente e non risultano per niente gommosi. Inoltre, le nocciole sono belle croccanti e danno carattere al mix.


I mix sono confezionati all’interno di barattoli in cartone alimentare dal fondo rinforzato, chiusi con un coperchio in plastica ben resistente e a prova di rovesciamento. Ogni barattolo contiene ben 615g di prodotto ed il prezzo varia in base a ciò che voi decidete di inserire nel vostro mix. I nostri due muesli sono costati rispettivamente €9.30 e €6.55, ma con lo sconto li abbiamo pagati la metà. Le spese di spedizione ammontano a €4.95, la spedizione è piuttosto veloce, io ho ordinato il 9 Gennaio ed ho ricevuto il pacco perfettamente imballato quattro giorni dopo! Effettivamente i prezzi sono piuttosto alti, ma dovete tener conto che si tratta di un’azienda giovane, che usa ingredienti di origine controllata e di ottima qualità, e che offre un servizio di personalizzazione. Se avete voglia di provare un prodotto nuovo ed innovativo, io vi consiglio di dargli un’opportunità. Tenete d'occhio il loro sito e le loro pagine social per non perdere eventuali sconti! Fatemi sapere se conoscete già il brand o se vi ho fatto venire voglia di provarlo :D
Per oggi è tutto gente, vi aspetto per il prossimo post :*

B & C

venerdì 10 marzo 2017

LALALAB - Stampa le tue foto con un click!

Buongiorno Bellezze! La scorsa settimana ho ricevuto un pacchettino molto gradito ed ho pensato di parlarvi in maniera più approfondita di un servizio che mi sta piacendo molto in questi ultimi mesi. Sto parlando di LALALAB, un’applicazione per cellulare per stampare le vostre foto preferite in tanti formati diversi! LALALAB ha anche un sito web che vi offre le stesse funzioni, ma la particolarità sta nell’app, che vi permette di scegliere le foto da stampare direttamente dal cellulare, senza dover trasferire i vostri scatti dal telefono al computer!


Il servizio non si limita solo alla stampa di foto classiche! Potete anche realizzare fotolibri, stampe su tela, poster, cartoline, biglietti di auguri, calendari e calamite, tutto utilizzando le vostre fotografie preferite! Io ho sperimentato soltanto la stampa di foto classiche, quindi vi parlerò della mia esperienza, ma ho letto ottime recensioni anche per gli altri servizi!
La prima cosa da fare se volete provare questo servizio è scaricare l’applicazione, attraverso il vostro Play Store. Una volta creato il profilo, accederete al mondo LALALAB e riceverete un codice personale da condividere con i vostri amici. Questo codice darà diritto ai vostri amici ad uno sconto di 5€ sul loro primo ordine e se lo useranno, verranno accreditati a voi 5€, da spendere per i vostri ordini! Trovo che sia un ottima mossa di marketing ed un’ottima opportunità per i clienti di avere qualche sconto sugli ordini! Il credito che accumulerete grazie al vostro codice ha ogni volta validità di 2 mesi, quindi ricordate di utilizzarlo prima che vada perso! Il mio codice è PGUWMBQE e potete utilizzarlo sul vostro primo ordine, se vi va di provare l’app :D Inoltre, LALALAB premia la fedeltà: dopo il primo acquisto, ogni altro ordine vi farà guadagnare dei crediti extra e avrete il 10% della spesa indietro, sotto forma di credito da scalare al prossimo acquisto. Insomma, ad ogni ordine avrete del risparmio garantito.
Spiegate queste questioni preliminari, vi descrivo un po’ l’applicazione. È davvero facilissima da usare! Nella Home, scegliete la tipologia di prodotto che volete acquistare e seguite i passaggi guidati, in cui dovrete scegliere le foto da usare per creare il prodotto che desiderate, per poi procedere al pagamento. Al momento del checkout potrete scalare il credito accumulato dal prezzo da pagare, semplicemente spuntando la casella corrispondente. Il pagamento avviene tramite carta di credito, Postepay o Paypal, attraverso un circuito sicuro. Riceverete un’email di conferma di pagamento e successivamente la conferma della spedizione del vostro ordine. Il metodo di spedizione potete sceglierlo voi: tramite corriere DHL, un po’ più costosa, oppure attraverso Poste Italiane. Io ho sempre scelto quest’ultimo metodo, al costo di €1.99 e le foto sono sempre arrivate nei tempi previsti.



Le tipologie di stampe che potete richiedere variano per forma e dimensione e sono:
·         Vintage, ovvero in formato polaroide 10x12cm, con la classica cornice bianca intorno alla foto. La cosa divertente è che potete scegliere il colore della cornice in un range di 6 colori pastello e 2 colori basic, bianco e nero. Potete anche aggiungere una scritta scegliendo il font che preferite tra i quattro proposti! Ogni foto costa € 0.39.
·         Mini Vintage, uguali alle Vintage, ma più piccole, 5.9x8.9cm, perfetta da inserire nell’agenda o da portare nel portafogli, per avere i vostri ricordi preferiti sempre a portata di mano! Il prezzo è di €0.35 a foto.
·         Classic, foto quadrate 10x10cm senza cornice, perfette per il formato delle foto fatte col cellulare. Il prezzo è di € 0.39 per foto. Le XL Classic, invece, hanno lo stesso concept, ma per una grandezza di 20x20cm, al prezzo di €2.49.
·         Regular, foto rettangolari di 10x13cm, le classiche foto a cui eravamo abituati da piccoli! Anche qui è disponibile il formato XL, di 20x27cm. I prezzi sono gli stessi delle Classic.
Io ho acquistato Vintage, Mini Vintage e Classic, e tutte le stampe sono arrivate in perfetto stato e di ottima fattura. Ecco come si presenta il pacchetto alla consegna del postino :D



La busta esterna rosa, troppo carina, vi avverte che le vostre stampe sono arrivate. All’interno trovate una seconda bustina, in carta bianca satinata con il lodo dell’app, con dentro le vostre foto e una stampa extra con il vostro codice promo e tutte le info su come usarlo per accumulare crediti. In questo caso, insieme alle foto, ho ricevuto un quadrato di carta con questa stampa verde tribale, che sul retro ha le istruzioni per realizzare un origami T-Rex.



È un’idea davvero molto graziosa e divertente, che da un tocco in più al servizio, a mio avviso, e vi dimostra che LALALAB ha un’attenzione in più al cliente. A Natale anche ho trovato un fogliettino da trasformare in un alberello natalizio e ne ero rimasta davvero colpita, a me questi dettagli piacciono davvero moltissimo, un po’ come i quintali di campioncini negli ordini ecobio xD
Nella bustina c’era anche questo piccolo gratta e vinci! 



Una volta grattato il quadrato argento, ho trovato un codice da inserire nell’applicazione e il premio che ho ricevuto è stata una GIF divertente “per rallegrare la mia giornata”! Può sembrare una scemenza, ma secondo me è l’ennesima prova che il Team LALALAB è molto attento al dettaglio!
Non ho nulla da obiettare sulla qualità delle stampe, né sulla qualità delle foto. Ovviamente se decidete di stampare una foto sfocata, non potete pretendere che nella stampa la foto sia a fuoco! Quello dipende dalle foto che scegliete voi, non dal servizio! Io posso dirvi che i colori sono veritieri, la carta è di buona qualità e i prezzi accettabili. 



Per 16 mini vintage ho speso  €5,60 più €1.99 di spedizione, ma avendo dei crediti da scalare, ho pagato soltanto la spedizione!
Con le foto che ho stampato nei mesi passati ho realizzato un cartellone dei ricordi, che ho incorniciato e appeso in camera, mentre con le mini vintage ho decorato la scrivania e la libreria. Inoltre, alcune le uso per arricchire l’agenda, perché sono del formato perfetto! Vi do un’idea: potete stampare anche foto prese da internet, con frasi motivazionali o sfondi decorativi, come queste
Potete usare queste foto per dare un tocco di colore alla vostra postazione studio, al vostro planner, alla vostra bacheca, per avere sempre qualcosa che vi tiri su di morale!



Io vi consiglio questo servizio, anche nel caso in cui vogliate fare un regalo a qualcuno a cui tenete molto! Regalare foto che immortalino i ricordi non può non fare piacere alle persone che amate! E visto che la Festa del Papà si avvicina, io ci farei un pensierino ;) Fatemi sapere nei commenti se proverete l’app o se l’avete già provata, sono curiosa di sapere che ne pensate :D
Vi mando un bacio e vi aspetto al prossimo post :*

B C